image-170

Il Rosso di Sera

All Rights Reserved 2021 ilrossodiserablog.com

PASSO DOPO PASSO

2021-06-13 20:00

Federico Doricchi

attualità, covid,

PASSO DOPO PASSO

La narrazione del vaccino generalizzato salvifico comincia a scricchiolare...

La narrazione del vaccino generalizzato salvifico comincia a scricchiolare. Uno alla volta, stanno crollando tutti i dogmi della favola che ci raccontano da qualche tempo. Andiamo per gradi:

1. Virus naturale dovuto al salto di specie --> Ormai non ci crede più neanche Mentana

2. Nessuna correlazione tra effetti avversi e vaccino --> ci voleva un atto di fede notevole per bersi anche questa, ma in tanti lo avete fatto. Ormai nessuno mette più in dubbio la correlazione tra eventi avversi, fino al decesso, e la vaccinazione (suggerisco di visitare esclusacorrelazione.it)

3. Senza vaccino rischiamo di chiudere di nuovo tutto a ottobre --> peccato che in UK, modello virtuoso dell'inoculazione, stiano bloccando le riaperture a causa dell'aumento dei casi e dei decessi. A Milano "focolaio" (10 asintomatici) in una palestra tra cui anche almeno un vaccinato. Chissà che Montagnier e Tarro non fossero proprio proprio dei rincoglioniti (etichetta subito affibbiatagli dal mainstream) quando sostenevano che vaccinare durante una pandemia è inutile perché favorisce l'insorgere di varianti resistenti al vaccino? Quando a ottobre vi racconteranno che richiudiamo per colpa dei non vaccinati vi ripresenterò questo post

4. Non esistono le cure --> questa è la prossima: il riposizionamento in corso è piuttosto rapido. Ci sono pubblicazioni su The Lancet (lo leggo nonostante notoriamente biased) riprese anche dall'ansa (foto sotto) https://www.thelancet.com/.../PIIS2589-5370(21.../fulltext

5. Vaccino a mRNA --> rimane il dogma del vaccino a mRNA, che a differenza di quelli a vettore virale sarebbe sicuro ed efficace. Peccato che andando a vedere i dati ufficiali di eventi avversi segnalati (in forma passiva, ovvero non c'è qualcuno che vi viene a chiedere come state, ma siete voi che potete decidere se segnalarlo o meno) i vaccini a mRNA annoverano addirittua più casi di Astrazeneca. Lo diceva serenamente Paolo Mieli il 19/03/2021 (foto sotto)

Ultimo, ma non meno importante. Per chi ha fatto la prima dose con Astrazeneca e ora dovrebbe fare la seconda con Pfizer o Moderna, segnalo che EMA, ma anche le stesse case farmaceutiche, dichiarano che non esistono fasi di sperimentazione con mix di vaccini (fa figo chiamarla vaccinazione eterologa). In sintesi, non solo avete già deciso di partecipare alla sperimentazione di un vaccino secondo le modalità canoniche (vi ricordo che la sperimentazione per tutti i vaccini si concluderà tra fine 2022 e inizio 2023), ma sareste delle vere e proprie cavie di qualcosa che neanche i produttori dei vaccini avevano ipotizzato prima.

Coraggio, manca poco.

PS: la corsa dei media ad affermare che la povera ragazza di Genova avesse altre patologie, ovvero la classica carta confusione, è vomitevole.

PPS: al G7 mi aspettavo parecchie multe perché tutti "i potenti della terra" (sigh) hanno effettuato assembramenti senza mascherina. Loro possono.

 

Fonti: tgcom24, corriere.it, lastampa.it, Astrzeneca

200411289102262467139377107135129088482350671n-1631825712.jpg199073276102262467149377357343107970821208616n-1631825718.jpg199001234102262467158177573651446900839030369n-1631825724.jpg198827997102262467669790361174844885529722437n-1631825731.jpg131462232102262467154977495366120631829755317n-1631825749.jpg13130474710226246715177741592079967025462176n-1631825755.jpg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder